Art. 15 – Enti bilaterali territoriali

Condividi:

A livello territoriale sono costituiti gli enti Bilaterali territoriali.
L’Ente bilaterale territoriale è tenuto a svolgere le seguenti attività:

  • monitoraggio contratti a tempo determinato e di somministrazione a tempo
    determinato;
  • tutela della salute e dignità della persona;
  • svolge funzioni in materia di apprendistato;
  • lavoro ripartito;
  • costituisce l’organismo paritetico e ne esercita le funzione in materia di sicurezza
    sul lavoro;
  • promuove e gestisce, a livello locale, iniziative in materia di formazione e
    qualificazione professionale anche in collaborazione con le Regioni e gli altri Enti
    competenti.
  • riceve comunicazioni in materia di articolazione dell’orario settimanale, flessibilità
    dell’orario e relativamente alle procedure di flessibilità plurisettimanali;
  • svolge funzioni in materia di conciliazioni ed arbitrato.

Può inoltre:

a) programmare ed organizzare, al livello di competenza, relazione sul quadro economico e produttivo del comparto e le relative prospettive di sviluppo sullo stato e sulle previsioni occupazionali anche coordinando indagini e rilevazioni, elaborando stime e proiezioni ed inviandone i risultati all’ente bilaterale nazionale, anche sulla base delle rilevazioni realizzate dalle associazioni imprenditoriali in ottemperanza alle disposizioni di cui all’art. 9 della legge n. 56/1987. Restano ferme, per le imprese, le garanzie previste dall’art. 4, quarto comma, della legge 22 luglio 1961, n. 628;

b) ricercare ed elaborare, anche a fini statistici, i dati relativi alla realizzazione ed all’utilizzo degli accordi in materia di contratti di formazione e lavoro e di apprendistato, inviandone i risultati, di norma a cadenza trimestrale, all’Ente bilaterale nazionale;

c) svolge funzione di ente promotore delle convenzioni per la realizzazione dei tirocini formativi ai sensi dell’art 18 legge 196/97 e del d.m. 25 marzo 1998 n. 142;

d) svolge le funzioni ad esso affidate dagli accordi territoriali in materia di riallineamento retributivo.